mercoledì 4 giugno 2008

Per cosa hai scambiato il mio blog?

Sapete qual è la cosa più divertente quando hai un blog? Leggersi le improponibili parole chiave utilizzate dai navigatori approdati nel diario virtuale, salpati da chissà quale contorto meccanismo mentale…

Ma vediamo per cosa è stato scambiato questo umile blog comico con una bella classifica in ordine di demenza:


1: Non è un centro estetico! 1.0

Ovvero: la dimostrazione statistica che la stragrande maggioranza della gente che passa di qui tramite motore di ricerca è sicuramente qualcuno che non ha lo sbattimento di andare fino al centro estetico, ma spera in una tintarella via monitor. No, gli schermi a tubo catodico ormai non li usa più nessuno, altrimenti era possibile e con risultati assai migliori di quelli dei più rinomati centri di abbronzatura.


PAROLE CHIAVE:

farsi una lampada; fare una lampada; farsi le lampade; a che età si può fare la lampada?; andare a farsi una lampada solare; come fare le lampade; come farsi una lampada; doccia solare crema; fare doccia solare; fare la doccia solare; fare una doccia solare; fare+lampade; farsi la lampada; farsi una lampada abbronzante; lampada solare settimanale



2: Non è un centro estetico! 2.0
Ovvero: domande esistenziali poste a Google nella vaga speranza di ricevere un pronostico per il proprio futuro: “un solarium che si chiama Gecko potrà mai avere successo in un mondo di animalisti?”; “la pelle mi si staccherà lo stesso se utilizzo la crema solare durante le mie consuete 4 ore qutidiane al centro abbronzatura?”; “spacciando spray rinfrescanti all’esterno di un centro estetico posso garantirmi una rendita vitalizia?”


PAROLE CHIAVE:
gecko solarium; si mette la crema solare per le lampade; quanto si puo guadagnare con un centro estetico


3: Non è un social network!

Ovvero: espresse richieste al motore di ricerca di appagare le più recondite fantasie sociali, quali interagire con persone con disturbi della personalità, oggetti inanimati, internati dei manicomi.
C’è anche chi non ha sbattimento di chattare e quindi cerca conversazioni msn già precompilate, ma questo sfocia in ben altre patologie.

PAROLE CHIAVE:

chat line con nome; chat simpaticissima con pupazzi; la chat piu pazza che ci sia; conversazioni msn


4: Non è uno psicologo!

Ovvero: Google potrebbe essere sempre la migliore risposta ai nostri problemi. In questo caso l’utente ha posto quesiti esistenziali, ma il mio blog forse non ha garantito la riuscita della terapia.


PAROLE CHIAVE:


non mi smentisco mai; penso sempre male; figure di cacca



5: Non è il negozio delle Paoline!

Ovvero: nonostante la chiesa abbia inserito la tecnologia tra i “Nuovi Peccati”, il cattolico praticante cerca l’espiazione in nuove misure di preghiera. In verità vi dico: il mio blog è l’ultimo posto al mondo dove potete ritrovare la vostra fede.


PAROLE CHIAVE:

il rosario elettronico; rosari personalizzati


6: Non è un dizionario!

Ovvero: nostalgia per prodotti tipici dell’infanzia o scarsa conoscenza delle diciture erboristico-mulinistiche e conseguente necessità di chiarire termini che in futuro potrebbero rivelarsi scomodi.


PAROLE CHIAVE:

biscotti rigoli; giuggiole



7: Non è un centralino!

Ovvero: l’era della tecnologia ha fatto sì che ci fossero individui convinti che Google, digitando il nickname di una persona, riuscisse a comporre il relativo numero di telefono, chiamarla, invitarla a cena. Da definire se la signorina Paola abbia i capelli mossi, si chiami così di cognome o abbia problemi di deambulazione.


PAROLE CHIAVE:

" mossa paola "; morimegami; porcellina54



8: Non è una chiaroveggente!

Ovvero: (con voce spazientita) cercate le vostre cazzo di risposte da un’altra parte!


PAROLE CHIAVE:
carta del giorno; la tua carta del giorno


9: Non è l’ufficio del sindaco Cofferati!

Ovvero: mi sembra chiaro da che tipo di abitanti sia composta la città di Bologna, altrettanto chiaro il loro approccio. Notare la seconda parola chiave, merita un premio speciale per la disperazione.

PAROLE CHIAVE:
punkabbestia bologna; bologna cane impossibile; bologna e i punkabbestia; bologna punkabbestia; punkabbestia; punkabbestia bolognesi.



10: Non è un call center!

Ovvero: stanno chiudendo i numeri 144 e 166 e adesso i segaioli affollano ancora di più il cyberspazio, i tecnici fastweb sono diventati un bene prezioso ed infungibile e le persone sperano di poterli scaricare da emule perché al telefono sembra non si trovino più. C’è chi addirittura ne cerca 2, a mo’ di scorte per l’inverno e chi lo vorrebbe comprare per essere sicuro di possederlo.


PAROLE CHIAVE:

pornografia; 2 tecnico fastweb; si paga il tecnico fastweb; tecnico fastweb



11: Non è la NEURODELIRI!

Ovvero: il meglio del meglio


PAROLE CHIAVE E RELATIVA SPIEGAZIONE:


zero barrato nascita computer: O l’uno o l’altro, deciditi caro amico. Non so cosa stavi cercando, sinceramente, ma a parte che sicuramente non lo troverai da me, ti consiglio di affinare le tue ricerche.

come si installa il programma karino
: sicuramente sarai una Emo. Solo una Emo può fare ricerche simili. Anzi no, per quei depressi degli Emo non esistono cose "karine". Sei sicuramente una bimbaminkia. Innanzitutto dimmi che cazzo è il “programma karino”. Poi spiegami se secondo te google ha il bimbominkia-traducer che scambia le K con le C in automatico quando riceve simili richieste.

creare una lampada con legno
: non so come si crei una lampada con il legno. Faresti bene ad andare nel sito dell’associazione nazionale boscaioli o qualcosa di simile, a prenderti insulti perché anziché andare all’IKEA come tutti, abbatti foreste per il tuo perverso desiderio di creare una lampada con il legno. Un consiglio: il legno NON è ignifugo…

prodotto dell'anno: sono onorata. Spero che la tua infruttuosa ricerca e relativo approdo nel mio blog ti abbia fatto ragionare. Hai letto il mio articolo sui prodotti dell’anno? Bene, non comprarli più. E non cercarli, mai più.

silver slacciate
: sei sicuramente un truzzetto. Un povero cerebroleso. Secondo te le Silver le vendono già slacciate? Non hai lo sbattimento di slacciarle a tuo piacimento o vuoi essere sicuro che vadano ancora di moda? Te lo dico io: VANNO MOLTO DI MODA, almeno da 10 anni e ti dirò di più. Sono certa che tenendole slacciate le perderai per la strada come molti. Ma a te accadrà in un giorno di pioggia torrenziale, dopo il ribaltamento di un tir che trasportava chiodi a 3 punte, durante l’invasione di scarafaggi velenosi. Forse ti passerà il vizio di tenere le scarpe slacciate.

trucchi sui forni a legna
: dulcis in fundo… sei il migliore. Sei il mio mito. Posso sapere esattamente cosa ti aspettavi di trovare? Trucchi sui forni a legna. Tua moglie ha dimenticato i rossetti sul forno a legna e si sono sciolti e non sai come pulirli? O sei ancora convinto che il Mago Silvan ti spieghi come non bruciare le pizze sfruttando i saperi del suo passato da fornaio?



Sono senza parole... chiave...



Enjoy

Carlì

2 commenti:

Silvia ha detto...

ahaha :D
non credo che qualcuno abbia cercato "morimegami"... o forse sperava solo di sapere che diavolo di parola fosse ;)

Emanuele Vella ha detto...

Una "rassegna" fantastica...ci farei quasi una mostra...sulla deficenza umana! Capisco che ormai su Internet si trova tutto...ma cosi però...eccessivo

Cmq, fortissimo davvero...ahahah